Ichimoku Kinko Hyo uno strumento molto utilizzato dagli Analisti e Traders

Ichimoku-KinkoHyo-grafico-dailyParliamo oggi di un indicatore molto particolare ed interessante che da la possibilità, mediante un attento uso, di ricavare ottimi spunti operativi.
Questo indicatore venne creato e sviluppato verso la metà degli anni trenta da un giornalista giapponese ed appassionato di finanza: Goichi Hosoda

Verso la fine degli anni sessanta fu presentato al pubblico e suscitò subito l’interesse di molti addetti ai lavori che lo impiegarono fin da subito nelle più importanti sale di trading asiatiche, per vederne la sua espansione ed utilizzo anche in Occidente bisognerà aspettare la fine degli anni novanta.

Oggi viene utilizzato da molti analisti e molti traders usano questo importante strumento come unico indicatore per le proprie entrate a mercato. Il suo creatore Hosoda lo sviluppò basando le sue idee sul concetto di “equilibrio del prezzo” in quanto riteneva che le dinamiche del mercato fossero il riflesso incondizionato del comportamento umano a certi eventi e che di conseguenza i prezzi formassero dei veri e propri cicli che portavano derive destinate poi a ritrovare un vero equilibrio.

Quando si vede l’ichimoku su un grafico a prima vista lo si direbbe complesso e di difficile interpretazione, ma in realtà non è così, andiamo ora a sviscerare tutte le sue componenti per rendere più semplice la sua lettura e le indicazioni preziose che ci mette a disposizione.

Vorresti diventare un Trader profittevole con il nostro Servizio Didattico Operativo? CLICCA QUI

Quale è la funzionalità dell’Ichimoku nei grafici?

Innanzi tutto questo particolare indicatore descrive e mette in evidenza un trend in atto dandoci anche indicazioni di quale sia la sua forza e dove potrebbero andare in futuro i prezzi indicando delle zone di resistenza e supporto molto chiare e statisticamente valide.

Il nostro indicatore si compone da sei parti fondamentali: 

La TENKAN-SEN, la KIJUN –SEN, la SENKOU SPAN A, la SENKOU SPAN B, la CHIKOU SPAN e la famosa “nuvola” ovvero la KUMO.

La Tenkan-sen compare sul grafico come una linea che segue il prezzo, ricorda una media mobile, ma si diversifica da essa perché viene calcolata sommando il prezzo minimo ed il prezzo massimo di una candela diviso due e riguarda le ultime nove candele o periodi, di conseguenza segue il prezzo più da vicino, è una media più veloce. Un’altra importante linea che vediamo sul grafico è rappresentata dalla Kiju sen. Come la Tenkan rappresenta una media dei prezzi minimi e massimi diviso due, ma su un periodo più lungo, e cioè 26 periodi, di conseguenza più lenta.

Vuoi provare il nostro servizio e avere 1° mese GRATIS registrati qua www.brainprofx.sc

Operativamente parlando molti trader usano queste due medie particolari per le entrate a mercato sfruttando i loro incroci o meglio ancora usano la Kiju come livello di stop loss.
La senkou span A, assieme alla senkou B costituiscono i limiti che delineano e formano la Kumo, cioè la nuvola.

Si tratta di due medie ottenute dalla media tra Tenkan Sen e la Kijun che quindi si sommano e poi dividono per due, e poi la prima (Span A) viene proiettata avanti per 26 periodi e la seconda (Span B) per 52 periodi. Questo sistema di spostare in avanti le due linee sono un tentativo, da parte del suo creatore, di proiettare nel futuro ottimi livelli di supporto o resistenza che i prezzi potrebbero andare a colpire. Abbiamo visto nell’articolo che trattava le resistenze ed i supporti come questi prezzi abbiano una sorta di “memoria” e vengano spesso toccati nel tempo, di conseguenza ci fa capire come Hosoda abbia sfruttato questo fenomeno con la creazione di questo indicatore.

Quindi abbiamo detto che l’area tra le due Senkou Span formano la nuvola, la Kumo che è forse l’elemento più rappresentativo dell’indicatore.

Vorresti diventare un Trader profittevole con il nostro Servizio Didattico Operativo? CLICCA QUI

La Kumo è un elemento fondamentale per l’Ichimoku

Ichimoku-Kinko-Hyo-grafico-aud-usdQuesta è una vera e propria area dentro la quale i prezzi possono stazionare e rimanere intrappolati rappresentando così meglio le situazioni di lateralità e si espandono o contraggono in base alle dinamiche di mercato. Rappresentano aree di resistenza o supporto e non sono legate ad un solo livello di prezzo. 

Ovviamente più queste “nuvole“ sono grandi maggiore sarà la loro attitudine a tenere i prezzi in range laterale, più saranno piccole più i prezzi le attraverseranno velocemente ed accentueranno una direzionalità. Viene di conseguenza facile comprendere che quando i prezzi si muoveranno all’interno della Kumo non avremo ben delineato un trend.

Un’altra importante indicazione che ci viene fornita dall’ampiezza della nuvola sarà l’individuazione di zone di IPERCOMPRATO ed IPERVENDUTO. Infine ci può anche dare una chiara indicazione del trend proprio perché essendo la risultante di due medie, se i prezzi si trovano al di sopra saremo in presenza di trend rialzista, viceversa se saranno sotto saremo in presenza di trend ribassista.

Ti incuriosisce il mondo del trading e vorresti saperne di più? scopri di più qui 

Vediamo infine cos’è la Chikou Span

Questa linea si forma dal prezzo di chiusura del periodo corrente questa volta però spostato indietro di 26 periodi.

Non si tratta questa volta di una media, ma di una semplice linea di prezzo odierna  visualizzata 26 periodi precedenti, in questo modo si potrà avere con un semplice colpo d’occhio un’altra indicazione sulla situazione del trend in atto. Infatti se la Chikou span si trova sopra le candele di 26 periodi fa saremo in presenza di un trend rialzista, viceversa, di uno ribassista. Alla luce di quanto detto quindi l’indicatore Ichimoku ci da una visione molto particolare del TRADING sul FOREX tentando, in modo statisticamente molto valido, di prevedere i prezzi sulla base di quelli presenti e di quelli passati.

Nel prossimo articolo tratteremo un altro indicatore, l‘RSI, nel frattempo vi invito a rileggere tutti gli articoli precedenti per essere sempre informati sui temi che riguardano il trading, e soprattutto ricordo di prendere visione sul nostro sito www.brainprofx.sc delle nostre ultime novità riguardanti il nuovissimo servizio S.R.I. Strategia Replica Investimenti!

BRAINPROFX TRADING DIFFERENT

Se ti è piaciuto l’articolo potrebbe interessarti anche:

Pin It on Pinterest

Apri chat
Ciao sono Andrea,
Posso aiutarti?